Cercare Lavoro

Un fortuito susseguisi di eventi di recente, mi ha portato, nell’ultimo periodo, a rivolgermi ai motori di ricerca on-line per valutare il mercato dell’offerta di lavoro nei miei dintorni e provare a propormi a qualche azienda. Ho così deciso, viste le peculiarità di questa ricerca di pubblicare uno studio sui risultati che ottenuto, sulla metodologia con cui ho tentato di realizzarlilampadina e sulla costellazione di dubbi che ha (dis)orientato la mia ricerca, in modo da costruire una specie di Road Map per chinque voglia o debba avere a che fare con questo ginepraio.

Primo dato: quali motori di ricerca esistono e come performano? Ne esistono una variegatissima moltitudine, ma come districarsi tra le lande del web evitando che il proprio tempo resti attorcigliato nel caos? Su quali siti investire le proprie energie e ricerche e quali invece sono solo pozzanghere di spam? Andiamo allora ad analizzare i primi fantastici 4.

Schermata 2015-02-17 alle 21.17.52

Promosso. Aziende medio-grandi che quasi sempre ricercano profili medio-alti. Il candidato medio ricercato è quasi sempre laureato, già inquadrato in un settore, con competenze specifiche. Non ci sono annunci per mansioni di segreteria o operatori call center. Consigliato se hai le idee chiare su chi vuoi essere e cosa vuoi cercare.

Schermata 2015-02-17 alle 21.21.50Bocciato. Nessuno dei CV che ho inviato ha ricevuto alcun feedback, a differenza di quelli inviati attraverso altri host. Aziende piccole che ricercano profili medi. Venditori porta a porta, segretarie e mansioni amministrative. Il loro plus è che sono organizzati molto bene sulla trasparenza del processo di selezione: potrai vedere quando il tuo cv è stato letto, scartato o se hai superato il processo di selezione. Inoltre buona la usability del sito e dell’app.

Schermata 2015-02-17 alle 21.34.27Promosso. Lavora con aziende medio-grandi, è efficace nella ricerca (Offerte per area geografica, per neolaureati, aziende in primo piano). Si ricercano profili qualificati, esperti, tecnici. Ottima percentuale di feedback sui cv inviati.

jobyourlife

In fase di test. Jobyourlife non è un sito di annunci, non ci sarà nessuna offerta di lavoro generica da valutare. Riceverai direttamente sul tuo profilo le proposte mirate da parte delle aziende. Funziona così: ti iscrivi gratis al sito caricando il curriculum (anche tramite Linkedin, Facebook e Twitter, oppure via mail) specificando competenze, esperienze e formazione. Poi aggiu
ngi le città in cui desideri lavorare (fino a un massimo di tre). Dopodiché aspetti che siano le aziende abbonate al sito a trovarti. Per le imprese il servizio è vantaggioso in quanto con una spesa di circa cinquemila euro all’anno si accede a un database con centomila profili che possono essere raggiunti in modo mirato. La spesa per pubblicare annunci in altri siti di job posting è simile, ma il risultato è immensamente più dispersivo. Una sorta di headhunter digitale.

Ma quali sono i profili più ricercati? I membri del team della rivista Wired hanno portato a termine un’analisi molto interessante: hanno passato in rassegna in rassegna 948 mila annunci di lavoro on line negli ultimi mesi del 2014 ed hanno riassunto la distribuzione dei profili ricercati in 17 settok5838054 copiari principali. Ne è emerso che il settore con la quota di mercato più grande è, senza rivali, quello dell’informatica. Gli sviluppatori, i grafici, i consulenti e gli analisti del web, pare tengano il timone del progresso. D’altronde il 90% di tutte le attività lavorative passano attraverso i computer, e saper decodificare la sua intelaiatura significa essere gli architetti del nuovo mondo, quel mondo che in modo sempre più invadente sottrae spazio a quello tradizionale, così che tra 20 anni quasi sicuramente alcune professioni verranno interamente svolte da intelligenze artificiali, perchè l’ingordo motore dell’evoluzione travolge epoche e popolazioni e con la nostra resistenza al cambiamento ci si pulisce la bocca come fosse uno stuzzicadente dopo un’abbuffata.

Ecco i dati:distribuzione lavoro
Inoltre, pensavo, che potesse essere utile fornire due dritte su come redigere il curriculum. Sarebbe bello se qualcuno lo avesse consigliato a me, ai tempi in cui facevo le piroette nei paragrafi del CV.

consigli1
consigli2